Elton John colpito da una grave infezione, ha rischiato di morire

26 aprile 2017

Musica

Elton John ha contratto un’infezione durante il suo tour in Sudamerica ed è stato costretto a cancellare i prossimi impegni: ora sta meglio.

Sir Elton John ha purtroppo rischiato la vita a causa di un’infezione che lo ha colpito mentre si trovava in Sudamerica per una serie di concerti. Il cantante, che ha compiuto 70 anni, al momento non è più in pericolo e sta meglio, ma è stato costretto a cancellare alcuni live negli Stati Uniti.

Elton John in terapia intensiva

Il cantante inglese ha avvertito un profondo malessere mentre si trovava sul volo di ritorno da Santiago del Cile. L’infezione contratta avrebbe potuto essere potenzialmente mortale, come riporta il comunicato stampa. Una volta arrivato a Londra, il cantante è stato ricoverato in terapia intensiva e ora sta meglio. Lui stesso ha voluto scrivere un messaggio su Facebook per tranquillizzare i suoi fan:

“Mi sono svegliato questa mattina con una valanga di gentilezza e auguri. Sono pieno di gratitudine. Grazie mille a tutti per avermi contattato. Mi sto riposando bene, sto diventando ogni giorno più forte e non vedo l’ora di tornare in tour nel mese di giugno. #Eltontour”

Elton John aveva già fatto comunicare, nella nota stampa, i suoi ringraziamenti allo staff medico:

“Sono tanto fortunato ad avere i più incredibili e leali dei fan e mi scuso se sono costretto a deluderli (…) sono estremamente grato nei confronti dello staff medico che si è preso cura di me in modo così eccellente”.

Live cancellati

In seguito a questa infezione, lo staff del cantante ha comunicato che alcuni show saranno cancellati:

“Ci dispiace informarvi che, per ragioni mediche, Elton John è costretto a cancellare il suo intero programma di esibizioni previste per aprile. Elton annulla anche la performance prevista per sabato 6 maggio a Bakersfield, in California.”

Il cantante tornerà a esibirsi il 3 giugno prossimo allo stadio londinese di Twickenham.

No comments yet.

Leave a Reply