Edoardo Vianello e le difficoltà economiche: “Mina mi ha cercato in hotel, ma io dormivo in una tenda”

0
308

Edoardo Vianello e le difficoltà economiche: “Mina mi ha cercato in hotel, ma io dormivo in una tenda”
„Ospite della trasmissione di Rai2 ‘Vieni da me’, il cantante ha raccontato le peripezie vissute ai tempi del debutto nella musica: “Non avevo soldi neanche per una chitarra”“

Edoardo Vianello e le difficoltà economiche: “Mina mi ha cercato in hotel, ma io dormivo in una tenda”

Nel corso dell’odierna puntata di ‘Vieni da me’, il programma pomeridiano condotto da Caterina Balivo, Edoardo Vianello si è sottoposto all’intervista della cassettiera, uno degli spazi più emozionanti del programma, dove ha attraversato ricordi professionali e di vita privata.

L’artista, pur di diventare musicista, ha dovuto affrontare mille difficoltà, tra tutte la scarsità di mezzi finanziari: “Agli inizi mi mancavano i soldi per una chitarra, così disegnai le note su un righello. Sono riuscito a comprarla dopo che per tantissimo tempo ho fatto il tragitto casa-scuola a piedi risparmiando sul tram. La pagai 3mila lire, tutto il mio capitale”.

Il cantante ha conosciuto Mina in una maniera molto originale: “Partii con un amico per trovare i cantanti famosi dell’epoca e proporre loro le mie canzoni. Una volta ho saputo che Mina avrebbe tenuto un concerto in un locale a San Benedetto del Tronto. Ci sono andato tre giorni prima. Il proprietario del locale mi fa incontrare Mina, che addirittura dice di aver già sentito parlare di me. La sera del concerto mi fa cantare 4 brani alla cieca. Poi mi chiese in quale albergo stessi e le dico ‘Hotel Roma’. In realtà dormivo in una tenda con il mio amico”.

Nel 1966 arriva al Festival di Sanremo per la seconda volta con ‘Parlami di te’. Rivela Vianello: “Quel brano non fu un successo, ma sono stato l’unico cantante nella storia del Festival diretto da Ennio Morricone. Successivamente dopo l’allunaggio ho fondato un’etichetta con Franco Califano dal nome Apollo, con la quale ho lanciato I Ricchi e Poveri”.

FONTE today.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here