Drogba conferma il ritiro: “Sono stati 20 anni splendidi”

0
166

Adesso sì, il momento di fermarsi è davvero arrivato. Didier Drogba lo aveva anticipato già qualche mese fa e ora arriva la conferma ufficiale: l’ormai ex centravanti ivoriano appende le scarpe al chiodo dopo più di due decenni di goal, successi, trionfi in serie.

“Dopo 20 anni ho deciso di chiudere la mia carriera da calciatore. Sono stati 20 anni splendidi”, ha dichiarato alla ‘BBC’ l’ormai ex calciatore ivoriano, che nella sua ultima avventura, ai Phoenix Rising americani, si è issato fino alla finale della USL perdendola contro Louisville City: “Questo è il modo migliore di chiudere, aiutando alcuni giovani talenti a migliorare – ha detto ancora – Nel calcio ho imparato tanto”.

Drogba, inoltre, ha postato sul proprio profilo Twitter una foto di una delle sue squadre giovanili, risalente al 1989: “Guardandola non potrei essere più orgoglioso di quello che ho ottenuto da calciatore, ma la cosa più importante è quanto questa avventura mi abbia formato come uomo. Se qualcuno vi dice che i vostri sogni sono troppo grandi,ringraziatelo e lavorate ancora più duramente per per trasformarli in realtà”.

“Voglio ringraziare tutti i giocatori, allenatori, squadre e tifosi che ho incontrato e che hanno reso unica questa avventura – prosegue il tweet – Un grande ringraziamento va anche alla mia famiglia, per avermi sempre sostenuto negli alti e bassi della mia carriera. Penso già al prossimo capitolo e spero che Dio continuerà ad assistermi come ha fatto durante tutta la mia carriera”.

Lavallois, Le Mans, Guingamp, Marsiglia, Chelsea, Shanghai Shenhua, Galatasaray, ancora Chelsea, Montreal Impact e Phoenix Rising le maglie indossate in carriera. Quattro Premier League e una Champions League vinte coi Blues, il suo fiore all’occhiello. Da oggi, Drogba entra ufficialmente nel ristretto club delle leggende del calcio.

FONTE YAHOO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here