Malgrate, travolta da un camion ai cancelli dell’azienda: muore giovane mamma

0
45

Malgrate (Lecco), 26 novembre 2018 – Non ce l’ha fattaGelsomina Lanzilli, la 45enne di Malgrate, operaia alla Fiocchi Munizioni di Lecco che, nel primo pomeriggio di martedì, è stata investita da un camionista in manovra ai cancelli dello stabilimento di proiettili di via Santa Barbara mentre stava per cominciare il proprio turno di lavoro.

Ieri i sanitari dell’ospedale Alessandro Manzoni di Lecco dove era ricoverata non hanno potuto altro che constatarne la morte cerebrale e dichiararne il decesso senza che lei si fosse mai più ripresa, nonostante due interventi chirurgici d’urgenza per cercare di salvarla. In seguito a quanto accaduto i colleghi già l’altro giorno hanno incrociato le braccia per un paio d’ore per reclamare più sicurezza guidati dai rappresentanti sindacali di Fim, Fiom e Uilm. All’annuncio della morte, i sindacalisti, hanno chiesto un aiuto concreto per il marito di Elsa, come la chiamavano tutti, pure lui dipendente della Fiocchi Munizioni, e dei loro due figli di 15 e 17 anni. I familiari hanno acconsentito al prelievo degli organi.

FONTE MSN

Facebook Comments

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here